Casalinghe, spogliarello contro il caro prezzi
05/02/2005 14.45.00
Sono diventati famosi i calendari che le ritraggono senza veli e turbano i sogni di quegli italiani che non resistono all’idea di immaginare la signora della porta accanto in atteggiamenti osé. Nelle loro fantasie erotiche i maschietti le preferiscono a modelle e veline senza ormai più segreti, perché «donne vere» non riempite di silicone. Vuoi mettere l’effetto tentazione della casalinga che in uno stereotipato cliché tutti vedono fra pentole, figli e fornelli o al massimo armata di scopa a rassettare la casa? Ora le nostre care massaie «sconsolate», dopo essersi «lanciate» nei calendari e perfino nella lap-dance per spezzare la routine quotidiana, vogliono spezzare il caro-vita quotidiano. Hanno deciso di organizzare per oggi uno spogliarello in piena regola (nella foto, Demi Moore nel film Striptease), non per i calendari, ma «live», dal vivo, in tre mercati rionali romani. Una forma di protesta per il caro prezzi lanciando un messaggio chiaro: «Vi mostriamo come, a causa dell’aumento dei prezzi, siamo rimaste nude». Tempi duri per l’Istat che, forse, dovrà registrare anche l’indice delle professioniste della spesa nel calcolo del costo della vita, un indice sicuramente più... attendibile delle voci di un paniere sempre più contestato dai consumatori. (nella foto, lo spogliarello di Sofia Loren nel film "Ieri, oggi e domani" con Marcello Mastroianni). Se la protesta si allarga, dalla spesa di gruppo, già in corso in molte città, si potrebbe arrivare allo spogliarello di gruppo. E il ministro dovrà correre ai ripari perché allora anche il re sarà nudo.
Felice de Sanctis - La Gazzetta del Mezzogiorno
Copyright© 2006 Felicedesanctis.it .Tutti i diritti riservati. Powered By Pc Planet